INTERIOR DESIGN TRENDS PER QUESTO 2020!

Solitamente consiglio di non seguire mai le mode e le tendenze stagionali in fatto di interni, ma di prediligere uno stile senza tempo, non per forza classico, ma che rimanga attuale da qui ai prossimi 30 anni!

Almeno per quanto riguarda le finiture (come pavimenti, pareti e soffitti, e gli elementi più difficili da sostituire come caminetti, infissi etc.) cerchiamo di sceglierle bene in modo da non ritrovarci dopo un anno con una casa vecchia e datata!

 

Per questo motivo non seguo mai le mode.... MA, ci sono degli elementi che ricorrono tra le tendenze di ogni anno che si possono ricondurre ad uno stile senza tempo, adatto ad ogni epoca.

Per questo, ho preparato una selezione di "tendenze senza tempo" che potete inserire sin da subito a casa vostra!

 

 

 

1. TENDE DOPPIE

Le tende sono un elemento fondamentale per riscaldare casa ed arredarla al meglio.

Ma anche qui, ogni anno, ci vengono proposte mille stampe, colori e stili diversi. Un classico senza tempo è la tenda doppia: ovvero due tende sormontate, una più vicina alla finestra di un tessuto leggero, quasi trasparente, di colore bianco; una, più esterna di un tessuto più spesso, quasi coprente, di un colore leggermente a contrasto.

 

Per la seconda tenda vi suggerisco una tonalità neutra, di bianco polvere, come queste qui sotto di Farrow&Ball:

 

 

Il fatto di avere due tende fa sì che la stanza, che sia contemporanea, minimal, rustica o classica, assuma un'eleganza e raffinatezza senza tempo!

 

2. TAPPETI EXTRA SIZE

Spero che vi piacciano i tappeti... perchè in salotto e camera da letto sono fondamentali!

Soprattutto se si tratta di ambienti molto ampi, sono utilizzati per raggruppare gli arredi e creare una "zona" definita.

I tappeti extra size hanno il compito di creare un'area e far sì che gli arredi non "galleggino" nella stanza.

Possono anche avere la funzione di illuminare un pavimento un pò scuro.

L'importante è che contengano sempre tutti gli arredi: divani e poltroncine devono essere posizionati sopra il tappeto.

E' veramente poco elegante vedere un tappeto piccolo in salotto posizionato al centro dei divani sotto al tavolino. Sembra si sia ristretto con il lavaggio!

 

Se il tappeto che vi piace non è disponibile in grandi dimensioni, allora posizionatene due identici vicini!

Se siete bravi potete osare anche un contrasto, con un tappeto neutro e un tappeto colorato soprapposto.

 

 

3. TINTE NEUTRE

A tutti piacciono i colori, ma non tutti sanno bene come abbinarli.

Spesso si pensa che per ravvivare la casa si debba dipingere le pareti di verde e rosso, acquistare i divani in blu e giallo etc etc.... ma dovete sapere che una bella base neutra è quello che ci vuole per far risaltare gli altri colori!

 

Il mio consiglio è di scegliere una palette di neutri per: soffitto, pareti, tende, divani principali, arredi principali, tappeti e pavimenti. E giocare a contrasto con i dettagli, magari un neutro scuro come le tonalità del grigio e del nero per porte, infissi, dettagli di arredi, lampadari e tende. Per poi finire con un tocco del vostro colore preferito per cuscini, poltroncine, vasi e quadri.

 

Vedrete che spettacolo!

 

 

4. CARTE DA PARATI

Le carte da parati sono un must per ogni interno: conferiscono un tocco sofisticato ad ogni ambiente!

Ormai nel mercato ne troviamo di ogni tipo, sopratutto con stampe eccentriche e molto colorate.

Ecco, attenzione a non sceglierne una carta da parati troppo forte che potrebbe stancarvi presto. Vi suggerisco piuttosto delle carte da parati dai toni soft, monocromatiche e con una leggera texture. Meglio ancora se in seta, o dall'effetto tessuto. In camera da letto potete osare alcune leggere fantasie, ma pensateci sempre molto bene!

 

 

5. OPERE D'ARTE

Le opere d'arte, ed in particolare i quadri, sono degli elementi meravigliosi da inserire nei nostri interni.

In particolare i quadri astratti, delle vere e proprie macchie di colore! Posizionati sopra il divano, sopra la testiera del letto, in una parete vuota e bene in vista, o sopra il caminetto, i quadri hanno il potere di rilassarci, attirandoci alla loro contemplazione.

 

Alle foto e alle stampe, prediligerei sempre dei quadri astratti, a meno che foto e stampe non siano eteree, soffuse o molto astratte...proprio perchè dobbiamo cercare di mantenere un effetto soft, non troppo forte che potrebbe influenzare il nostro interno.

 

 

5. PAVIMENTO A SPINA DI PESCE

Rigorosamente in legno! O al massimo in laminato...  Un classico senza tempo adatto sia a stili classici che contemporanei. Il pavimento a spina di pesce racchiude il calore del legno e l'eleganza del disegno che rende senza tempo ogni ambiente. Nei toni delle essenze miele o nei toni del nero o wengè, è perfetto sia per i soggiorni, che per le camere da letto e corridoi. Le tipologie di posa del pavimento a spina si pesce sono due: si può posare alla francese ( dove il listone è tagliato a 45°/60°) o all'italiana ( il listone è tagliato a 90°). Si possono anche creare delle cornici lungo le pareti ed incastonarvi delle piccole luci a pavimento per un effetto veramente lussuoso.

 

 

 

6. BAGNO IN MARMO

Il marmo è un materiale lussuoso e pregiato e sopratutto nella sala da bagno crea un effetto elegante ed unico!

Il marmo, e le pietre in generale, in tutte le loro colorazioni si adattano molto bene a tutti gli stili, dal classico al contemporaneo, dal luxury al minimal. La differenza la fanno i dettagli degli arredi, le modanature del marmo e le decorazioni. Ad ogni modo un bagno in marmo è sempre un bel bagno.

 

 

7. CUCINA CLASSICA CONTEMPORANEA

A meno che non vi troviate in un mono o bilocale, se avete almeno 3 metri lineari per posizionare la cucina allora direi tranquillamente che questo stile classico contemporaneo si adatta ugualmente molto bene a tutti gli stili!

Immaginatela in un'ambientazione metropolitana, dallo stile industriale, oppure in un contesto classico, sta ugualmente bene in un interno contemporaneo o minimale. Il bello di questo stile sta nelle modanature delle ante: semplici e pulite, ma sufficienti per arricchire la cucina e darle maggiore tono ed importanza.

Un altro aspetto importante sono le tonalità di colore: virano dal bianco gesso al sabbia, dal grigio fango al kaki.

E per finire, il piano in marmo e gli elettrodomestici più o meno tradizionali, sono in grado di cambiare l'aspetto finale della cucina.

Ma ricordate, degli arredi di questo tipo renderanno immortale la vostra cucina!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Please reload

© 2019 Ilaria Campagna - All rights reserved                                           P.IVA 01809700931